Cerca nel sito
REGISTRATI

La Banca Dati de Laretexlavorare.com

Inserisci curriculum
Consulta curriculum
Inserisci annuncio
Consulta annuncio

1.052 Posti a Concorso per assistenti al Ministero MIBAC  

Categoria principale: Offerte
Category: Lavoro
on 17 Agosto 2019

Al via il bando per il Reclutamento di 1.052 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato, da inquadrare nella II Area, posizione economica F2, profilo professionale di assistente alla fruizione, accoglienza e vigilanza del Ministero per i beni e le attivita' culturali.

Per partecipare occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado.


Per  l'ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti:

 

      a)  essere  cittadini  italiani  o  di   altro   Stato   membro dell'Unione europea e i loro familiari non aventi la cittadinanza  di uno Stato membro che siano titolari del diritto di  soggiorno  o  del diritto di soggiorno permanente nonche' cittadini di Paesi terzi  che siano titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato  ovvero  dello status di protezione  sussidiaria,  ai  sensi  dell'articolo  38  del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.  Per  i  soggetti  di  cui all'articolo 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165  essere in possesso dei requisiti, ove compatibili, di cui all'articolo 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri  7  febbraio  1994,n.174;      

        b) avere un'eta' non inferiore a 18 anni;

      c) essere in possesso di un diploma  di  scuola  secondaria  di secondo grado. I candidati in possesso del  titolo  di  studio  sopra citato, nonche' di eventuali titoli accademici rilasciati da un Paese dell'Unione europea sono ammessi alle prove concorsuali,  purche'  il titolo sia  stato  dichiarato  equivalente  con  provvedimento  della Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento  della  funzione pubblica, sentito il Ministero  dell'istruzione,  dell'universita'  e della ricerca, ai  sensi  dell'articolo  38,  comma  3,  del  decreto legislativo 30 marzo 2001, n.  165,  ovvero  sia  stata  attivata  la predetta procedura  di  equivalenza. 

      d) idoneita' fisica allo  svolgimento  delle  funzioni  cui  il concorso  si  riferisce.  Tale  requisito   sara'   accertato   prima dell'assunzione all'impiego;

      e) godimento dei diritti civili e politici;

      f) non essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo;

     g) non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una   pubblica   amministrazione   per   persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell'articolo 127, primo  comma,  lettera  d),  del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello  Stato,  approvato  con  decreto  del  Presidente  della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3  e  ai  sensi  delle  corrispondenti disposizioni di legge e dei contratti collettivi nazionali di  lavoro relativi al personale dei vari comparti;

      h) non aver riportato condanne penali, passate  in  giudicato, per reati che comportano l'interdizione dai pubblici uffici;

      i) per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, essere in posizione regolare nei  riguardi  degli  obblighi  di leva.

Presentazione della domanda di ammissione, termini e modalità. Bando disponibile sul sito internet qui indicato  e sul sito istituzionale del Ministero per  i  beni  e  le  attivita' culturali.

    2. Il candidato invia la domanda di ammissione  al  concorso  per via telematica, compilando il  modulo  on  line  tramite  il  sistema "Step-One 2019", all'indirizzo internet qui indicato.

Bando in GU n.63 del 09-08-2019.

Scadenza: 23 settembre 2019.