Cerca nel sito
REGISTRATI

La Banca Dati de Laretexlavorare.com

Inserisci curriculum
Consulta curriculum
Inserisci annuncio
Consulta annuncio

Cittadini

05.10

Fondi per Giovani Artisti e centri di aggregazione artistici

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

  La Regione Abruzzo, grazie alle risorse del Fondo Nazionale Politiche Giovanili, promuove interventi che vedano i giovani protagonisti attivi di  iniziative culturali, artistiche  e formative con l’opportunità di sviluppare talenti e consapevolezza civica ritrovandosi in forme aggregative. L’ Avviso è rivolto agli Ambiti Distrettuali Sociali.  Le candidature vanno inoltrate entro il 15 ottobre 2018.  Per tutti i dettagli basta consultare l’Avviso all’indirizzo qui di seguito indicato.     ... Continua

05.08

Al via il nuovo Assegno di Divorzio

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

L'ultima sentenza con cui la Cassazione reintroduce il principio secondo il quale l'assegno di mantenimento in caso di divorzio si calcola sul tenore di vita e sul contributo dell’ex coniuge apre la strada a un fenomeno estraneo alla tradizione culturale e giuridica italiana: quello dei contratti prematrimoniali. Il nuovo orientamento non elimina il potenziale conflitto tra ex coniugi. Pertanto, la reale alternativa per proteggere la famiglia, con soluzioni razionali e preventive, sono i patti prematrimoniali. I giudici della Cassazione hanno deciso che l'assegno di divorzio non è più una mera misura assistenziale. Un tempo non poteva essere oggetto di contratto proprio perché si configurava come una forma di aiuto al coniuge in stato di bisogno, ma ora l'assegno viene configurato come "composito", vale a dire ... Continua

31.07

Al via il Bonus Casalinghe

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Dall’ultimo periodo di crisi ad oggi lo Stato Italiano si è comunque adoperato per cercare di elargire alcune misure e diversi sussidi per aiutare soprattutto le famiglie in difficoltà e cercare di incentivare comunque le persone a fare figli, programmando sussidi e aiuti per tutti coloro che avessero avuto bambini. Anche il 2018 sembra un anno all’insegna dei sussidi e dei sostegni alle persone in difficoltà e sono infatti in arrivo diverse novità, alcune molto importanti, per le mamme, le neo mamme e le donne in gravidanza. Tali aiuti si andranno ad aggiungere al già famoso Bonus Mamma Domani (800 euro) e corrispondono ad un sussidio che può raggiungere i 1700 euro, divisi in almeno cinque rate mensili, che si può chiedere direttamente rivolgendosi al proprio Comune di Reside... Continua

21.07

Al via la carta sociale straordinaria per i disoccupati

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Arriva la Social card, una carta acquisti particolare, da non confondere assolutamente con la classica social card. Al momento in Italia circolano due differenti carte acquisti: c’è la social card sperimentale e la social card ordinaria. Per quanto riguarda la prima, ovvero la social card straordinaria, questa è ancora in fase di sperimentazione dallo scorso anno: presentata come una novità del governo Renzi è in verità una carta sociale già presente da diverso tempo in Italia ma disponibile solo in determinate zone perchè in molti Comuni, soprattutto del Sud, non vi erano i fondi necessari per coprire le richieste.La nuova special card, si differenzia dalla card normale in quanto obbliga coloro i quali ne usufruiscono ad un percorso di reinserimento lavorativo. Con questa card, si d... Continua

02.04

Bonus bebè per figli nati o adottati durante il 2018

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Uno degli strumenti chiave della Legge di Bilancio 2018 è il sostegno alla genitorialità. Tra le diverse misure previste per l’anno in corso c’è anche quella dell’assegno per i figli nati o adottati durante il 2018. Si tratta di un importo annuo pari a: - 960 euro (80 euro al mese per massimo 12 mesi) per i nuclei familiari con un ISEE inferiore ai 25000 euro; - 1.920 euro (160 euro al mese per massimo 12 mesi) per i nuclei familiari con un ISEE inferiore ai 7000 euro. Rispetto al bonus bebè del triennio 2015-2017, introdotto dalla Legge n.190/2014, quello del 2018 ha una durata annuale. La domanda può essere presentata dal genitore, anche affidatario, che sia in possesso dei seguenti requisiti: il valore ISEE rientrante nei limiti imposti dalla norma, la residenza in Italia, la convivenza con il minore, la cittadinanza italian... Continua

10.07

Guida all'Assistenza Domiciliare h24

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

La nuova guida sull'assistenza domiciliare è stato prodotto da Eurocultura nell’ambito del progetto comunitario “Sole24ore” con partner dall’Austria e dalla Germania. Essa si rivolge a quanti desiderano informarsi sull’aiuto familiare 24/24 per persone non autosufficienti o parzialmente non autosufficienti attività che, in Italia, viene principalmente svolta dalle cosiddette badanti. Contiene informazioni su compiti e doveri del personale di assistenza familiare, sulle modalità per ottenere eventuali sussidi economici e a cosa porre attenzione nel momento della scelta della badante. Nonostante l’assistenza familiare 24 ore su 24 sia un servizio ben conosciuto, spesso non sono però sufficientemente chiari quali sono i compiti del personale addetto, quale è la differenza tra assistenza e aiuto domiciliare o quali sono g... Continua

24.06

Povertà: nasce il Reddito di Inclusione

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

E' in vigore dal 25 marzo la Legge 15 marzo 2017, n. 33 sul contrasto alla Povertà. Entro 6 mesi dall'entrata in vigore della legge dovranno essere emanati i decreti legislativi di attuazione che introdurranno soprattutto il reddito di inclusione. Di che si tratta? In sintesi, a chi non può condurre un livello di vita dignitoso sarà garantito in maniera uniforme su tutto il territorio nazionale un beneficio economico diretto, con importo determinato sulla base dell’ISEE familiare.  Il beneficio sarà però condizionato all’accettazione di un progetto personalizzato in cui ci si impegna ad attivarsi per trovare lavoro e cercare di uscire dalla condizione di povertà. Il reddito di inclusione sarà destinato a sostenere i nuclei familiari in povertà assoluta, con valutazione della condizione economica attraverso l'ISEE.  E’ ... Continua

10.04

La Carta dei diritti fondamentali dell’UE

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

La Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea è stata proclamata ufficialmente a Nizza nel dicembre 2000 dal Parlamento europeo, dal Consiglio e dalla Commissione. La Carta è diventata giuridicamente vincolante nell’UE con l’entrata in vigore del trattato di Lisbona, a dicembre 2009, ed ora ha lo stesso effetto giuridico dei trattati dell’Unione. La Carta riafferma, nel pieno rispetto dei poteri e delle funzioni dell’UE e del principio della sussidiarietà, i diritti così come risultano, in particolare, dalle tradizioni costituzionali e dagli obblighi internazionali comuni dei paesi dell’UE, dalla Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, dalle Carte sociali adottate dall’UE e dal Consiglio d’Europa e dalla giurisprudenza della Corte di giustizia dell’Union... Continua

28.07

Il Bilancio dello Stato in una App

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Se siete interessati all'entrate e alle spese dello Stato, eccovi accontentati! Il Ministero dell'Economia apre una nuova app realizzata da Ragioneria dello Stato e Sogei. Si chiama ‘Bilancio Aperto’ la nuova applicazione che consente non solo a economisti, parlamentari, responsabili di rimanere aggiornati, ma anche a tutti i cittadini che desiderano consultare il bilancio dello Stato attraverso uno Smartphone o un Tablet. Cosa è possibile fare con questa piattaforma? E' possibile percorrere l’intero ciclo del bilancio, dall’approvazione in Consiglio dei Ministri del provvedimento all’iter parlamentare. Inoltre l'app permette di rimanere aggiornati sulle ultime news postate direttamente sul sito della Ragioneria Generale dello Stato. Successivamente verso settembre 2016 e dicembre 2016, l’app... Continua

21.07

Senza biglietto sul bus o treno? Arriva la cartella di Equitalia

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Come riportato dal portale di informazione giuridica laleggepertutti.it, l'emendamento al decreto Enti Locali, in procinto di essere votato in Parlamento, permette alle aziende che fanno trasporto pubblico locale di ricorrere alla riscossione coattiva dovuta all'inadempimento del biglietto di trasporto da parte di un utente. Chi non paga se la vedrà con Equitalia, questo servizio permette una semplificazione da parte delle aziende di trasporto pubblico, dato che per riscuotere gli importi non pagati dovevano ricorrere a processi lunghi e costosi. Ora chi non pagherà, subirà il rischio del pignoramento dello stipendio, pensione o fermo auto. Questo provvedimento può essere benissimo paragonato all'inadempimento di chi non paga le tasse, il bollo auto o il canone Rai. ... Continua