Cerca nel sito
REGISTRATI

La Banca Dati de Laretexlavorare.com

Inserisci curriculum
Consulta curriculum
Inserisci annuncio
Consulta annuncio

Cittadini

04.04

INPS: domanda on-line indennità 600 euro

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

L'INPS informa che dal 1° aprile 2020 è attiva sul sito istituzionale la procedura online per presentare la domanda di indennità 600 euro rivolta a Partite IVA, autonomi, collaboratori, stagionali turismo e lavoratori dello spettacolo. Si tratta delle cinque indennità previste dal D.L.n.18/2020 "Cura Italia" come sostegno economico per l'emergenza Covid-19. I benefici economici sono esentasse, non si possono cumulare e non spettano ai pensionati e a chi percepisce già il reddito di cittadinanza. Le regole e requisiti variano a secondo delle tipologie degli aventi diritto. Ulteriori informazioni sui siti internet qui di seguito indicati. ... Continua

20.03

La nuova Carta della famiglia

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

 Il Dipartimento per le politiche della famiglia ha attivato la piattaforma online tramite cui le famiglie con almeno 3 figli conviventi e minori di 26 anni potranno richiedere la Carta della famiglia.  La Carta permette di accedere a sconti e riduzioni tariffarie su beni e servizi offerti dalle attività commerciali aderenti, con negozi sia fisici che online: uno strumento di aiuto per famiglie e per i loro acquisti.  Per poter richiedere la Carta, uno dei due genitori dovrà registrare il nucleo familiare utilizzando le proprie credenziali del Sistema pubblico d’identità digitale (Spid). Una volta registrato sulla piattaforma, la carta sarà emessa solamente in formato digitale, così da poter essere sempre consultabile tramite tutti i dispositivi connessi ad internet. A seguito del Consiglio dei ministri di venerdì 28 febbra... Continua

12.03

Nuovo Coronavirus: la Guida del Ministero

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Con il Nuovo Coronavirus è stata realizzata la Guida del Ministero. Ecco di seguito le domande più frequenti a cui il Ministero cerca di dare risposta. Più specificatamente:  1. Quali sono i sintomi a cui devo fare attenzione? Febbre e sintomi simil-influenzali come tosse, mal di gola, respiro corto, dolore ai muscoli, stanchezza sono segnali di una possibile infezione da nuovo coronavirus. 2. Ho febbre e/o sintomi influenzali, cosa devo fare? Resta in casa e chiama il medico di famiglia, il pediatra o la guardia medica. 3. Dopo quanto tempo devo chiamare il medico? Subito. Se ritieni di essere contagiato, chiama appena avverti i sintomi di infezione respiratoria, spiegando i sintomi e i contatti a rischio. 4. Non riesco a contattare il mio medico di famiglia, cosa devo fare? Chiama uno dei numeri di emergenza indicati sul sit... Continua

05.02

“Guida Startup” per chi vuol fare Impresa

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Un interessante tentativo di mettere in ordine le informazioni utili per chi desidera avviare un’impresa in Italia adesso viene anche da una nuova piattaforma, Guida Startup. Il portale permette non solo di mappare e conoscere da vicino la “rainforest”, ovvero l’ecosistema italiano delle startup, ma anche di trovare suggerimenti e contenuti utili per la loro nascita. Guida Startup è in crowdsourcing, è stata ideata e realizzata da Francesco Inguscio, CEO di Nuvolab, venture accelerator e innovation advisor e si presenta come una vera e propria mappa facilmente e gratuitamente accessibile che include sia i player del settore a cui rivolgersi per ricevere supporto nel concretizzare un progetto innovativo che altri “abilitatori” dell’innovazione, come incubatori, acceleratori, piattaforme di crowdfunding, community, media di... Continua

13.08

 E-commerce: nuove norme europee sulle piattaforme online

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Sono già in vigore nuove norme dell’UE che mirano a creare un ambiente equo, affidabile e all’insegna dell’innovazione per le imprese e gli operatori che utilizzano piattaforme online, compresi i mercati online, i siti di prenotazione, gli app store e i motori di ricerca. Le aziende hanno ora un anno di tempo per adeguarsi alla normativa. Le nuove regole, infatti, si applicheranno in tutti gli Stati membri dell’UE dal 12 luglio 2020. Il cosiddetto regolamento sulle relazioni piattaforme-imprese garantirà che un milione di imprese che vendono beni e servizi in tutta Europa ricevano informazioni più complete in merito alle pratiche online e beneficino di norme chiare e di meccanismi efficaci di risoluzione delle controversie, il che renderà le interazioni tra le imprese e le piattaforme online più eque e trasparenti. Q... Continua

22.06

Come sapere dove abita una persona

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Per sapere dove abita una persona ci sono diverse possibilità. Tra i compiti di ogni Comune vi è la tenuta dei registri anagrafici dei residenti. A questi registri può accedere chiunque e conoscere, in tempo reale, dove abita una persona. Basterà recarsi presso il municipio del Comune ove la persona vive e chiedere un certificato di residenza. L’interessato dovrà fornire nome e cognome del soggetto da ricercare; sarà meglio indicare anche il codice fiscale del soggetto, onde evitare eventuali omonimie. Il certificato di residenza viene rilasciato gratuitamente salvo il pagamento dei diritti di segreteria. In esso verrà indicato l’indirizzo di residenza che ha valore di certificato ufficiale. Chi pertanto deve spedire una raccomandata non è tenuto a sapere dove il destinatario effettivamente vive se la sua residenza è fi... Continua

20.03

Piazza Wifi Italia: in arrivo il Wi-fi in tutti i Comuni italiani

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Dal 26 febbraio 2019 tutti i Comuni d’Italia possono richiedere i punti wifi direttamente online registrandosi alla piattaforma web accessibile dal sito wifi.italia.it. Con lo stanziamento di 45 milioni di euro, sarà possibile l’installazione di reti wifi gratuite in tutti i Comuni, con priorità per i Comuni con una popolazione inferiore ai 2mila abitanti. Dopo aver scaricato l’app wifi Italia, occorre registrarsi inserendo alcuni dati anagrafici. Terminata la configurazione e ottenuto l’account, l’utente dovrà ricercare il punto hotspot più vicino usando una mappa o l’elenco. Per la connessione, bisognerà essere vicini ad uno hotspot wifi. Il progetto “Piazza Wifi Italia” verso la #Smart Nation viene promosso dal Ministero dello Sviluppo economico con il sostegno di Anci che intende contrastare lo spopolamento dei ... Continua

05.10

Fondi per Giovani Artisti e centri di aggregazione artistici

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

  La Regione Abruzzo, grazie alle risorse del Fondo Nazionale Politiche Giovanili, promuove interventi che vedano i giovani protagonisti attivi di  iniziative culturali, artistiche  e formative con l’opportunità di sviluppare talenti e consapevolezza civica ritrovandosi in forme aggregative. L’ Avviso è rivolto agli Ambiti Distrettuali Sociali.  Le candidature vanno inoltrate entro il 15 ottobre 2018.  Per tutti i dettagli basta consultare l’Avviso all’indirizzo qui di seguito indicato.     ... Continua

28.07

Il Bilancio dello Stato in una App

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Se siete interessati all'entrate e alle spese dello Stato, eccovi accontentati! Il Ministero dell'Economia apre una nuova app realizzata da Ragioneria dello Stato e Sogei. Si chiama ‘Bilancio Aperto’ la nuova applicazione che consente non solo a economisti, parlamentari, responsabili di rimanere aggiornati, ma anche a tutti i cittadini che desiderano consultare il bilancio dello Stato attraverso uno Smartphone o un Tablet. Cosa è possibile fare con questa piattaforma? E' possibile percorrere l’intero ciclo del bilancio, dall’approvazione in Consiglio dei Ministri del provvedimento all’iter parlamentare. Inoltre l'app permette di rimanere aggiornati sulle ultime news postate direttamente sul sito della Ragioneria Generale dello Stato. Successivamente verso settembre 2016 e dicembre 2016, l’app... Continua

21.07

Senza biglietto sul bus o treno? Arriva la cartella di Equitalia

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Come riportato dal portale di informazione giuridica laleggepertutti.it, l'emendamento al decreto Enti Locali, in procinto di essere votato in Parlamento, permette alle aziende che fanno trasporto pubblico locale di ricorrere alla riscossione coattiva dovuta all'inadempimento del biglietto di trasporto da parte di un utente. Chi non paga se la vedrà con Equitalia, questo servizio permette una semplificazione da parte delle aziende di trasporto pubblico, dato che per riscuotere gli importi non pagati dovevano ricorrere a processi lunghi e costosi. Ora chi non pagherà, subirà il rischio del pignoramento dello stipendio, pensione o fermo auto. Questo provvedimento può essere benissimo paragonato all'inadempimento di chi non paga le tasse, il bollo auto o il canone Rai. ... Continua