Cerca nel sito
REGISTRATI

La Banca Dati de Laretexlavorare.com

Inserisci curriculum
Consulta curriculum
Inserisci annuncio
Consulta annuncio

In cantiere il Sussidio di Disoccupazione Europeo

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini
on 09 Ottobre 2015

Recentemente il Ministro dell’Economia italiano Padoan, al Consiglio Europeo e durante una lezione all’Università di Lussemburgo ha proposto un sussidio di disoccupazione europeo.

Nel dettaglio, la disoccupazione europea sarebbe un sussidio, pari a circa il 40-50% dello stipendio, della durata dai 6 agli 8 mesi, al quale si avrebbe diritto in periodi di recessione, durante i quali le casse erariali non riuscirebbero a far fronte all’impennata di domande di disoccupazione.

Non coprirebbe quei mercati del lavoro in cui la mancanza di occupazione è molto alta, ma stabile, anche se sono presenti dei picchi dovuti alla stagionalità. Il sussidio europeo entrerebbe in gioco solo in caso di crisi anomala, comportante un elevato numero di soggetti senza impiego.

Qualora le dotazioni per la disoccupazione europea lo permettessero, l’ammortizzatore potrebbe anche allungare, di circa 6 – 8 mesi, le indennità per la perdita d’impiego previste dai singoli Paesi, almeno in momenti di recessione particolarmente grave.  

Padoan ha anche ribadito la necessità di rafforzare l’Unione Economica e Monetaria europea, per poter operare un sufficiente stanziamento di risorse per la disoccupazione europea.

I cittadini non devono più essere portati a considerare l’Unione Europea come un’istituzione appartenente alle banche, ma come un’istituzione di tutti, capace di aiutare il cittadino nei momenti di necessità. Ulteriori informazioni sul sito internet qui indicato.