Cerca nel sito
REGISTRATI

La Banca Dati de Laretexlavorare.com

Inserisci curriculum
Consulta curriculum
Inserisci annuncio
Consulta annuncio

Cittadini

11.09

Come fare Domanda per ricevere l’Indennità di Maternità

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

La domanda per ricevere l'indennità di maternità va presentata alla sede INPS di residenza prima dell’inizio dell’astensione dall’attività lavorativa e in ogni caso entro 1 anno dal termine del periodo indennizzabile. La lavoratrice può fare la domanda anche mediante un modello predisposto dall’Inps reperibile sul sito dell’ente. La domanda dovrà essere redatta chiaramente e dovrà contenere la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà e il certificato medico di gravidanza: quest’ultimo non va accluso in caso di adozione o affidamento. La dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà deve essere rilasciata dalla lavoratrice e dal committente o dall’associante in partecipazione o dalla libera professionista che attesti l’effettiva astensione dall’at... Continua

15.08

VIAGGIARE LIBERAMENTE IN 29 PAESI EUROPEI CON “L’INTER-RAIL”

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

L'INTER-RAIL è un biglietto ferroviario che consente la libera circolazione all'interno del Paese (o dei Paesi) per cui è stato emesso. Il biglietto ha validità da un giorno stabilito da chi lo compra e non dalla data d'acquisto. La data di inizio di validità del biglietto è scelta liberamente dal viaggiatore, purché non sia posteriore di 3 mesi alla data di acquisto. Tutti possono fare l’I-R. Ci sono 2 tipi di Inter-Rail: A) Inter-Rail YOUTH (per tutti quelli che hanno meno di 26 anni) e B) Inter-Rail ADULT (per chi ha 26 anni o più). L'unica differenza sta nel prezzo. Chiunque può viaggiare con un pass IR. I giovani fino a 26 anni hanno un'offerta dedicata esclusivamente a loro (Inter-Rail Youth), di sola 2a classe, a prezzi particolarmente vantaggiosi. Il Pass per adulti è invece sia di 1a che di 2a cl... Continua

15.08

Credito: Guida agli Strumenti Anti-Crisi del Governo Italiano

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

“Reagire alla crisi: credito e liquidità per imprese e famiglie”: è questo il titolo della guida realizzata da Cassa depositi e prestiti e SACE, le due società a partecipazione pubblica, che con il sostegno dell’Associazione Bancaria Italiana e delle banche hanno reso operativi gli strumenti che il Governo ha attivato e potenziato per accrescere le opportunità di credito. Nella guida (vedere allegati), fatta di domane e risposte, sono presenti indicazioni pratiche per poter sfruttare al meglio gli strumenti governativi. Fonte e sito internet per ulteriori informazioni: http://www.abruzzosviluppo.it/filedoc/1290590783-Reagire_alla_crisi_-_Guida_agli_interventi.pdf ... Continua

15.08

Assistenza Sanitaria Transfrontaliera nell'UE: i nuovi diritti per i pazienti

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Il Parlamento europeo ha adottato una nuova direttiva sull'applicazione dei diritti dei pazienti relativi all'assistenza sanitaria transfrontaliera, al fine di migliorare i diritti e le condizioni per i cittadini europei che intendono fruire di assistenza sanitaria in un altro Stato membro. La direttiva fa chiarezza sul diritto dei cittadini di accedere a cure sicure di buona qualità in tutti i paesi dell'UE e di esserne rimborsati e aiuterà i pazienti che hanno bisogno di cure specializzate, ad esempio quelli che cercano una diagnosi o una cura per una malattia rara. La direttiva porrà in atto una più stretta cooperazione tra gli Stati membri in tema di salute, ad esempio per quanto concerne il riconoscimento reciproco delle prescrizioni. Gli esperti della sanità di tutta Europa potranno scambiarsi buone pratiche e avvanta... Continua

30.11

Guida alle Agevolazioni Fiscali per le persone Disabili

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

E' stata pubblicata dall'Agenzia delle Entrate la guida aggiornata sulle agevolazioni fiscali per le persone disabili. Info sul sito qui indicato. ... Continua

30.11

Al via il Registro degli indirizzi di Posta Elettronica Certificata di Imprese e Professionisti

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Nasce il registro degli indirizzi di posta elettronica certificata, un elenco attraverso il quale i cittadini potranno trovare il recapito telematico di imprese e professionisti. A stabilirlo è il decreto del ministero dello Sviluppo economico del 19 marzo 2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 83 del 9 aprile. Imprese (sia individuali che in forma societaria) e professionisti iscritti ad Albi hanno l’obbligo di comunicare il proprio indirizzo Pec al Registro delle imprese e agli Ordini di appartenenza: questi, a loro volta, sono tenuti a comunicare gli indirizzi al ministero dello Sviluppo economico, che gestirà l’Ini-Pec, l’indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata. L’indice sarà suddiviso in due sezioni: una per le imprese e una per i professionisti. Nella sezione imp... Continua

30.11

Circolari del Ministero del Lavoro sul Lavoro nei Call Center

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Il Ministero del Lavoro ha emanato due importanti circolari per accompagnare l’attuazione di recenti, rilevanti novità normative, fornendo significativi chiarimenti operativi. Con la circolare n. 14 si precisano anzitutto i limiti di applicabilità del lavoro a progetto nel settore dei call-center, limiti come noto essenzialmente legati alla introduzione, da parte della contrattazione collettiva, di corrispettivi minimi per i lavoratori impegnati in tale settore. La circolare si sofferma anche sulle disposizioni volte a contrastare il fenomeno della delocalizzazione dei call-center nei Paesi comunitari ed extracomunitari. Con la circolare n. 15, a pochissima distanza dalla attesa pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del D.P.C.M. 22 gennaio 2013 in materia di regime fiscale agevolato della cosiddetta 'retribuzione di produtt... Continua

30.11

Nuova social card: Registrato alla Corte dei Conti il Decreto Interministeriale

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Nuova social card: Registrato alla Corte dei Conti il Decreto Interministeriale del 10 gennaio 2013. Il 10 aprile 2013 è stato registrato dalla Corte dei Conti il Decreto Interministeriale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, che avvia la sperimentazione della nuova social card. La sperimentazione coinvolgerà le 12 città più grandi del paese - Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia, Verona - durerà un anno e avrà a disposizione un budget di 50 milioni di euro. Il beneficio sarà calcolato sulla base della numerosità del nucleo familiare e sarà notevolmente superiore a quello previsto dalla social card ordinaria, potendo arrivare a un importo mensile di circa 400 euro per le famiglie c... Continua

30.11

Arriva la Circolare Omnibus sulle novità fiscali 2013

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

Dalla Agenzia delle Entrate un faro per orientarsi tra le varie novità fiscali che si applicano dal 2013. Dalla maggiorazione delle detrazioni per i figli a carico al bonus in caso di disabilità, passando per la fattura semplificata. Sono solo alcuni degli argomenti trattati dalla circolare n. 12/E di oggi, che affronta tutte le novità fiscali introdotte dalla legge di stabilità del 2013 e dal decreto “Cresci Italia”, con flash e piccoli memo esplicativi sulle principali innovazioni che interessano l’anno in corso. Pianeta famiglia, più detrazioni per i figli - Dal 2013, detrazioni più alte per i familiari a carico. La legge di stabilità, infatti, ha riservato un trattamento migliore rispetto al passato a favore di milioni di contribuenti con figli a carico innalzando, a partire dal 1° gennaio, ... Continua

30.11

Pubblicate le Regole tecniche per le Firme Digitali

Categoria principale: Notiziari
Category: Cittadini

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.117 del 21 maggio 2013 il decreto 22 febbraio 2013 del Ministro per la Pubblica amministrazione e la semplificazione che, in attuazione di alcune norme contenute nel Codice dell’amministrazione digitale, definisce le regole tecniche per la generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali. Il provvedimento rende valide a tutti gli effetti di legge le firme elettroniche avanzate; inoltre apporta alcune innovazioni alla disciplina già vigente per le firme qualificate e digitali. La firma elettronica avanzata è apposta attraverso una procedura informatica che garantisce la connessione univoca al firmatario, è creata con mezzi sui quali quest’ultimo conserva un controllo esclusivo ed è collegata ai dati ai quali si rif... Continua